03/08/11

I libri scolpiti di Brian Dettmer

Quando mi imbatto in opere come queste - sintesi di libera e curiosa immaginazione da una parte e di abilità meticolosa (per non dire maniacale) dall'altra - penso davvero che se permettiamo all'ignoranza, alla mediocrità e all'apatia di prendere il sopravvento saremo perduti nelle nostre potenzialità umane e nel piacere della contemplazione della bellezza.
Brian Dettmer 'scolpisce' vecchi libri, lasciando emergere forme, significati, contenuti e testimonianze che rielabora proponendo nuovi viaggi visivi e verbali allo spettatore. Non vi dà un profondo piacere la contemplazione della sua opera?
A me, in particolare, ha soprattutto trasmesso in un istante un intensissimo desiderio di tattilità. Rispetto al quale vi rimando a questo post dei Ladri, che rende perfettamente l'idea di ciò che sto provando al momento...

Brian Dettmers Book Sculptures
Brian Dettmers Book Sculptures
Brian Dettmers Book Sculptures
Brian Dettmers Book Sculptures
Brian Dettmers Book Sculptures
Brian Dettmers Book Sculptures
Brian Dettmers Book Sculptures
Brian Dettmers Book Sculptures
Brian Dettmers Book Sculptures

2 commenti:

Humani Instrumenta Victus ha detto...

Wow! Non lo conoscevo, mi piace

Erotici Eretici ha detto...

Stupendi.
Voglio linkare il post al mio amico Totò. Sono certo che apprezzerà.

yang