18/05/11

Love will tear us apart

Ian Kevin Curtis è stato il cantante e paroliere della band britannica dei Joy Division. Nato a Manchester, in Inghilterra, il 15 luglio 1956, partecipò alla fondazione della band nel 1977.

Curtis era affascinato dalle opere decadenti dei poeti romantici ottocenteschi e da personaggi della musica dell'epoca come Jim Morrison, David Bowie, i Sex Pistols, e in generale dalla musica punk e reggae. Alle scuole superiori era un ottimo studente, appassionato soprattutto di storia.
Era sofferente di epilessia fotosensibile. La sua malattia, negli ultimi anni di vita, era diventata per lui un peso insostenibile, e fu per questo che, intorno ai vent'anni, iniziò a soffrire anche di depressione cronica, che lo portò al suicidio il 18 maggio 1980.

Di seguito vi lascio il video del loro brano più famoso, il cui titolo e verso ricorrente è anche l'epitaffio sulla tomba di Ian: Love will tear us apart. RIP, Ian, non ti dimentichiamo.

10 commenti:

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

gran bel ricordo!
e questa è una delle più belle canzoni nell'intera storia dell'intera musica dell'intero mondo dell'intero universo

Cirano ha detto...

non essendo riuscitoci nel post ti ho mandato un regalo sulla mail....il giorno che morì ero a scuola, era il paleozoico, ma ancora suona nella mia mente.
Bono scrisse la bellissima "A day without me".
http://www.youtube.com/watch?v=DiCDScr2V4g

Minerva Jones ha detto...

@ Marco: eh sì, sono d'accordissimo con te.

@ Cirano: grazie di cuore - inserita nel post, come vedi :-)

Lucy ha detto...

e i miei amici cinghialoidi stasera saranno nei boschi del canavese a bere dalla grolla ascoltando i Joy Division, in onore di Ian

Sull'Amaca ha detto...

Fra la band che mi hanno fatto crescere.
Poi aggiungo anch'io una canzone, “I.C. Water” di Genesis P-Orridge degli Psychic TV.

Minerva Jones ha detto...

@ Lucy: e tu non ci vai???

@ Sull'Amaca: wow! grazie per l'aggiunta! mi sa che se ne arrivano altre man mano integro il post.

Lucien ha detto...

Unici e irripetibili. Avrai notato la mia dedica nel vinyl collage #2, unico gruppo presente con due dischi.

Inneres Auge ha detto...

Mi spiace di non aver vissuto in quegli anni

Minerva Jones ha detto...

@ Lucien: ho notato, ho notato ;-)

@ Inneres Auge: anche io ero ben piccolina quando morì, ma alla fine degli anni '80 ebbi la fortuna di incontrare amici che mi fecero ascoltare i Joy Division in loop ;-)

claudio ha detto...

onore a ian curtis e agli ottimi joy division. da segnalare il film sulla sua vita, non so quanto romanzato (ma credo giusto quel tanto necessario in un prodotto per il pubblico), "control". gran film e attore fighissimo.

clà