08/08/12

Bulimica di vita

E' passato un mese, e in viaggio la patologia s'è aggravata: Madrid, tinto de verano, Museo Reina Sofia, aerei, Albaicin, Salamanca, DSLZ, cañas y tapas, mosaici, salite (città verticali), Museo de America, Granada, paella, Cordoba, Museo de Antropologia, chorizo, scarpe fetish, ospedale Gregorio Marañon, Barrio di Sacro Monte, Siviglia, gazpacho (quello originale e quello estivo), architettura barocca, sesso & amore, treni, Museo Casa Lis d'Art Nouveau, Avishai Cohen trio (jazz!), Jerez de la Frontera, jamón serrano, Cadiz, vestiti leggeri, Archivio delle Indie, baccalà in ogni forma, fiori profumati, Porto, Cattedrale (ex moschea) di Cordoba, medici uruguaiani, donne selvagge, fontane, mazzi di tarocchi, porto rosso, porto bianco, musica barocca, porto bianco con acqua tonica, Alhambra, sorrisi, flamenco, braccialetti sonori, Barrio di Santa Cruz, autobus, protesta dei mineros, medici paraguauiani, scale d'acqua, nuovi incantevoli speciali amici (tanti!), cene vegane, cinema notturno all'aperto mangiando e bevendo, aloe, azulejos.

Tendenzialmente ne ho ancora per un mese. Poi purtroppo arriva la disintossicazione :-P


4 commenti:

OrsaBIpolare ha detto...

E' inutile augurarti di continuare a godertela, so che ti riesce benissimo ;)
Ancora un altro passetto sui centimetri di pelle di Minerva uhuh!
Bracciale e collana assolutamente di mio gusto, belli assai.

Gio ha detto...

Sei una donna splendida. Quella bulimia sfama uno scheletrino come me dell'unico cibo che lo sazia davvero.

Bella!

Alligatore ha detto...

Bella questa malattia, come si trasmette? Vorrei prenderla ;)

Minerva ha detto...

@Orsetta: accontentati di quanto hai visto, ché non avrete altro da me! :-D

@Gio: tesoro, tu sei troppo buono con me, sempre. Io sono solo un'affamata, finché respirerò!

@Alligatore: non so se si trasmetta, ma so che si alimenta continuando a danzare, a procurarsi ogni giorno nuovi stimoli. E' un po' appunto come una dipendenza, come una droga... ma una benefica ;-)