19/04/12

Welcome to the free-school - e al mio corso di etnografia :-)

ANTICIPAZIONE: Questa è una chiamata a tutti gli amici blogger!

Una cosa che amavo molto, quand'ero a Londra, era frequentare le free-schools - luoghi in cui chi sapeva qualcosa (su qualsiasi cosa, che fosse una competenza formale o una serie di esperienze utili alla sopravvivenza) trasmetteva tale sapere ad altri con la finalità di aumentare in ciascuno il patrimonio personale di conoscenza, istruzione, capacità critica e soluzioni DIY.

I corsi erano completamente gratuiti, basati sulla volontarietà (di insegnamento/apprendimento) e antigerarchici (per cui la stessa persona che insegnava imparava a sua volta dagli studenti nel contesto del proprio corso: le parole-chiave erano 'condivisione' e 'scambio').

Ora, di qui la proposta: ce la facciamo una free-school online?
Ovvero una scuola virtuale, completamente gratuita, fatta da noi, con corsi/lezioni sotto forma di pagine/post di Blogger, una certa cadenza, commenti reciproci, esercitazioni ecc.? E mettendoci in rete, ovvero sotto un'immagine che indichi l'adesione alla scuola del nostro blog e indichi chiaramente i corsi, oppure un blog collettivo cui accediamo tutti e in cui li pubblichiamo oltre che sui nostri blog?
[no, non ho tempo da perdere, voi non avete idea della mia vita allo spasimo, ma... altrimenti che vivrei a fare?]

E qui vi scrivo pure ciò che vi proporrei io come mio 'corso': ETNOGRAFIA.
[Colpa vostra, un sacco di voi ha detto d'essere interessato! E allora ok: adesso venite allo scoperto ;-) ]
Premessa:
Ciascuno di noi ha accesso a situazioni specifiche, nella sua vita, che hanno linguaggi, modalità di relazione, pratiche, riferimenti valoriali e simbolici unici. Penso al contesto di una classe di studenti nei quali voi siete insegnanti, o a quello dello svolgimento di diversi lavori (da quello d'ufficio, all'ambito commerciale, ai trasporti, a qualsiasi altra cosa ancora), o a quello di relazioni affettive, amicali ecc. specifiche (la comunità BDSM, minoranze culturali o di genere ecc.).
Finalità:
Tutte queste realtà possono essere percepite come microsocietà di interesse antropologico e si possono analizzare secondo uno sguardo etnografico. Spesso siamo potenziali etnografi senza saperlo: questo corso vi porterà a diventare antropologi dilettanti.
Corso:
un post ogni tre settimane su un argomento specifico, che include esercitazioni da fare sulla vostra unica 'situazione etnografica' in cui deciderete di lavorare.

Bene: ora ragionate sulle due cose suddette (la proposta di una FREE-SCHOOL DIY e quella di seguire il corso che vi proporrei io) e date le vostre risposte qui sotto. Cosa insegnereste? ;-)
Buona giornata dalla vostra Minerva (che una ne fa, cento ne pensa e non vi dice quali vitamine aggiunge alla sua colazione...)! :-)


18 commenti:

franco cesare p7p ha detto...

sicuramente seguire il tuo corso, lo voglio. stupenda la proposta diy. ci penserò su. intanto ci siamo. che le rose ti accompagnino.

Cavalier Amaranto ha detto...

"a quello di relazioni affettive, amicali ecc. specifiche "la comunità BDSM"

Pensavi a meeeeee?????

U___U

Numble-numble, allora guarda, io qualche giorno fa pensavo di voler fare qualcosa di diverso oltre al mio blog, lo sai mi piace variare, meglio se fosse assieme ad altri.

Mi sei caduta come il cacio sui maccheroni.

Il blog a volte sembra una pratica da onanismo mentale.

Numble-numble, ci sto e ti dico pure che materia tratterei, SCENEGGIATURA DEL FUMETTO CON INTRODUZIONE ALL' ARTE SEQUENZIALE.

Interessa?

Una cosa sola, per 15 giorni mi asterrò dal mio blog, vuoi la fatica del post che vedrà la luce il lunedì, che girava per il blog da un anno, ho dovuto riaprire libri per rinfrescare la memoria.

Devo trovare i libri di testo per dare lezioni.

Non mi pare ci siano blog che trattano certi argomenti, dimmi tu.

Ernest ha detto...

Con le free school mi hai ricordato il periodo dell'occupazione scolastica fatto alle superiori quando organizzammo i corsi fatti dagli studenti... bei tempi... (sospiro). L'idea è davvero bella e interessante, ci penso su. Anche perchè come al solito il problema è il tempo!
Grazie!

Ginevra ha detto...

Meraviglioserrimo! :-)
Desidero seguire, che te lo dico a fa', il tuo corso, quello di Cavalier Amaranto e, tempo permettendo, le altre proposte che arriveranno!:-D

Xtc ha detto...

Ci sto.
Seguirò il tuo corso.
Mi propongo per filosofia.

silvio ha detto...

Io ho realizzato un paio di siti (ovviamente dilettandomi e senza farmi pagare) e posso consigliarvi un software gratuito che si chiama Moodle che è fatto per E-Learning. L'idea non sarebbe male. In effetti ci stavo pensando tempo fa quando mi aprii insieme ad una socia un negozio online di lingerie (www.monellasexy.it) avevo pensato di aprire una sottosezione proprio come corsi divisi in sezioni con lezioni raccontate dagli utenti stessi in modo che ci fosse un confronto ma poi per questione di tempo pratico (già lo shop mi toglie parecchio tempo) lasciai perdere... fatemi sapere che ne pensate

luca ha detto...

Niente male la proposta così come il tema del tuo corso, al quale m'iscrivo. Mi piace più imparare che insegnare, inoltre faccio già l'insegnante di mestiere, dunque mi asterrei, a meno che non trovassi, tra le mie poche competenze, una disciplina inedita e singolare. Ci penserò.

Kiara ha detto...

Cara, io ti adoro!

Maaaaaa.... ho un dubbio collega; gli stronzi sono da considerarsi minoranza?!
No perché mi pare che oggi basta mettere assieme due teste di caz... (pardon) che subito si forma una minoranza che vuole rispettati i diritti con tanto di giorno libero a lavoro!

(ecco, io mi propongo come docente in rottura di cazzo applicata, è l'unica cosa che so fare.... )

Minerva ha detto...

@franco cesare p7p: ok, iscritto ;-)
Intanto pensa a cosa potresti insegnarci tu! ;-)

@Cavaliere: io non cado come il cacio sui maccheroni, prego! ;-(
Comunque non lo so se vi siano blog che trattano l'argomento, ma c'è di sicuro un'altra deliziosa personcina che ancora non ha commentato questo post che potrebbe essere interessata a seguire - pignoletta - il tuo corso, già lo so ;-)
Però ammetto di non aver capito che significhi 'arte sequenziale' :-P

@Ernest: bravo, pensaci: io quando occupammo vent'anni orsono come 'Pantera' seguii il corso autogestito sulla quella che venne chiamata la "nuova poesia sepolcrale inglese" ovvero analizzammo testi e musiche di Smiths, Cure, Joy Division, ecc. :-DDD davvero divertente!
Dai, qualcosa da insegnare sono certa che lo trovi, e so che sarà bellissimo! :-)))

@Ginevra!!! E tu cosa ci dai in cambio? Almeno un corso sulla scrittura ce lo devi fare, con l'altissima qualità della tua (t'ho fregata!)! ;-)

Cri ha detto...

Mi iscrivo entusiasta, mi interessa moltissimo la materia!
Cosa insegnerei? Così, alla sprovvista, mi viene solo in mente storia del cinema...

Minerva ha detto...

@Xtc: filosofia? Fantastico, mi piace, mi piace assai!!! :-))

@Silvio: non so, rilancio la tua proposta agli altri; a me addirittura ricorrere a una piattaforma per l'e-learning sembra cosa impegnativa assai, però: io proponevo proprio una cosa semplice :-)

@Luca: oh, mio caro, non te la cavi così facilmente; ti iscrivo sì al mio corso (vedi che aria da prof, già?) ma pensa davvero qualcosa di bello in cambio, ché di talenti ne hai eccome! ;-)

@Kiara: sì, sì, mi piace il tuo corso, mi ci iscrivo!!! E promettò che mi impegnerò seriamente! :-DDD

Kiara ha detto...

Ma come fai a sopportarmi te?! :D

:*

Minerva ha detto...

@Cri: approvata!!! :-)

@Kiara: mia adorata, non ci vuole nulla, tu sei una brillante delizia per me. A me danno piuttosto problemi tutta una serie di donnicciole che credono d'avercela solo loro (malgrado - povere! - non la usino) ;-)

mr.Hyde ha detto...

Minerva, sei un vulcano d'idee! Io potrei insegnare come stare sul divano a dormire tutto il santo giorno, come nelle strips di Andy Capp..(anche quella è un'abilità)..tuttavia saro' felice di partecipare alle lezioni.
Un caro saluto!

OrsaBIpolare ha detto...

E poi dici...
Sei sempre piena di idee brillanti e positive :)
Ti fai perdonare pure il lilla e il ventaglio ;)

Proverò a seguire questi corsi ma al momento potrei solo tenerne uno: "Corso avanzato della bestemmia sopraffina e originale".

Mauro ha detto...

Arte sequenziale è la definiziaìone che Will Eisner dà di fumetto (almeno mi pare di ricordare)...

e io posso solo candidarmi come minoranza ;)

Ginevra ha detto...

Che bel fermento! Be', la filosofia mi ha sempre appassionata....
Grazie mille per la tua esagerata considerazione; il mio è un arruffare le parole, cotonarle, lisciarle, senza, però, alcun metodo, criterio, cognizione di causa, etc. etc... come posso mai insegnare a pettinare le parole???? :-)

Carles Esquerra ha detto...

Non sarebbe affatto male. Solo che sarei un presuntuoso se mi potessi permettere di insegnare considerando d'avere molto da imparare.