21/03/12

Giornata mondiale della poesia: Minerva e gli attacchi poetici

Oggi viene celebrata la giornata mondiale della poesia. Oltre a raccomandarvi di fare tanti attacchi poetici - invero atti stranianti che scuotano e risveglino questa società anestetizzata (per non dire in stato vegetativo) - con materiali vostri o altrui ogni volta che ne abbiate l'occasione e di approfondire l'argomento Slam Poetry (attenzione: non sto parlando di poetry-slam, pratica competitiva della quale sarei volentieri becchina) che potrebbe essere una delle forze più dirompenti per fendere l'animo delle persone e quindi la loro mente, vi lascio la poesia bellissima dalla quale ho preso il mio nome.


Col personaggio di Minerva Jones condivido un passato di gravi tragedie, ma anche un presente di indomita vitalità e passione.
Ed è questa seconda prospettiva, alla quale vi invito. Buona lettura!


Sono Minerva, la poetessa del villaggio,
fischiata, schernita dai villanzoni della strada
per il mio corpo goffo, l'occhio guercio, e il passo largo
e tanto più quando "Butch" Weldy
mi prese dopo una lotta brutale.
Mi abbandonò al mio destino col dottor Meyers;
e io sprofondai nella morte, gelando dai piedi alla faccia,
come chi scenda in un'acqua di ghiaccio.
Vorrà qualcuno recarsi al giornale,
e raccogliere i versi che scrissi?-
Ero tanto assetata d'amore!
Ero tanto affamata di vita!

(Edgar Lee Masters, Antologia di Spoon River, 1916, qui nella traduzione di Fernanda Pivano).


7 commenti:

gattonero ha detto...

E' arrivata primavera,
che brilli di stelle
questa lunga notte nera.
Ciao.

Saamaya ha detto...

ed io son per l'assalto-poesia:
http://www.poesiaviva.it/ivan/manifesto/

buoni versi, Minerva.

Cawarfidae ha detto...

e si va ad aggiungere alle centinaia di feste di questi giorni ;) in regalo, oltre alla constatazione che si parla parecchio di poesia, ultimamente, ecco una segnalazione: http://www.poesiadorsale.it/www.poesiadorsale.it/home_page.html
un modo molto folle di fare poesia (se non sbaglio peraltro il progetto è torinese)!

Cirano ha detto...

il miglior viatico per cominciare la primavera!!!!!

Minerva ha detto...

@gattonero: magari porta qualcosa di buono, chi lo sa? ;-)

@saamaya: meraviglia!!! grazie infinite: avevo individuato chi fosse dopo aver visto la tua immagine, ma non avevo mai trovato il suo sito :-))) stupendo!!

Minerva ha detto...

@Cawarfidae: bentornato, genio! questa idea che segnali m'ha fatto schiantare dal ridere: oggi pomeriggio mi metto lì e la faccio :-D

@Cirano: ce ne sono tanti, questo diciamo che è uno dei possibili. Buona primavera a te :-)

Ernest ha detto...

non riesco nemmeno a pensare ad un mondo senza poeti