22/11/11

Un tuffo nell'acqua del corpo femminile

La serie OmniPhantasmic di Neil Craver ritrae corpi femminili sott'acqua in ambienti naturali. Un lavoro con tale gioco di luci e ambiente naturale pieno d'insidie che m'ha lasciato senza parole, e che mi ricorda il video che accompagna una canzone drammatica quanto tragicamente romantica come Where the Wild Roses grow di Nick Cave e Kylie Minogue, ormai entrata nel nostro immaginario.


neil001
250554
neil4
255338
neil5
neil-craver_omniphantasmic-01
neil-craver_omniphantasmic-02
neil-craver_omniphantasmic-03
neil-craver_omniphantasmic-05
neil-craver_omniphantasmic-06
neil-craver_omniphantasmic-07
neil-craver_omniphantasmic-08
neil-craver_omniphantasmic-09
neil02
neil-craver_omniphantasmic-10
neil2
neil_craver_omni1
neil_craver9
neil000

3 commenti:

GIO...ILLUSION ha detto...

niente da dire...solo osservare

Cawarfidae ha detto...

la canzone la conoscevo! E in effetti devo dire che funzional'accostamento! Grazie per la dritta.

AlmaCattleya ha detto...

Stupende davvero.
Le foto subacquee hanno sempre un loro fascino. A volte penso che la donna, per la sua natura, sia una creatura acquatica :)
A proposito avete mai sentito parlare di Zena Holloway? Anche lei fa fotografie subacquee e se non vi dispiace metto qua il link del post che ho realizzato su di lei:
http://almacattleya.blogspot.com/2011/11/zena-holloway-e-le-sue-visioni.html