16/06/11

Rétrofuturs: futuri virtuali d'antan

Minerva ama molto la comunicazione - l'avrete ormai capito - sebbene in effetti la sua anima rimanga fortemente d'altri tempi, così come le cose che l'affascinano realmente hanno tutt'altra visualizzazione e ritmo rispetto ai panorami mediatici della contemporaneità.
Per tale ragione, ella ha sorriso parecchio alla vista dei seguenti flyers di Rétrofuturs, designer francese, che colgono l'essenza dei social network che usiamo oggi, ma pacificano quelli che come lei a volte si sentono tagliati fuori non solo dal mondo dei cosidetti 'giovani', ma proprio da questo secolo (e nel mio caso anche da quello precedente, ché io a inizio '900 sarei vissuta benissimo!). Godetevi anche l'ironica interpretazione - sia verbale sia visiva - di senso/funzione/specificità di ciascuno, invero in qualche caso molto acuta ;-)

flickr
linkedin
4174195658_49742b6147_o
myspace
last.fm
facebook
wikipedia
tumblr
twitter

9 commenti:

Ernest ha detto...

ma sono bellissimi!
un saluto

Minerva Jones ha detto...

Sì, Ernest: a me - ti dico - hanno fatto sorridere moltissimo :-)

Inneres Auge ha detto...

mmm Last Fm non è male

Minerva Jones ha detto...

Ah, sì? Io i due che preferisco sono Linkedln e YouTube.

Zio Scriba ha detto...

Semplicemente spassosi: quasi da stampare e appendere... :)
Ciao carissima!

Marisa ha detto...

molto carini!!!!

Minerva Jones ha detto...

@ Zio Scriba: Ciao zietto :-) il post che ho appena scritto ti chiama nuovamente in causa, e quello dell'altro giorno su '29 modi per rimanere creativi' l'avevo anche pubblicato pensando a te. Abbraccio fortissimo :-)

@ Marisa: eh sì, d'altronde lo sai che qui metto sempre cose belle :-)

Bad Hands ha detto...

in effetti....
è un'arte geniale!!
grazie della dritta!!

Minerva Jones ha detto...

No so se sia 'geniale' - questo è un aggettivo molto grosso - di certo è un progetto a mio avviso curioso ;-) dal link si possono visionare altri lavori di questo designer, non li ho pubblicati proprio per non sovraccaricare il post, ma mi sembrano degni di nota anche quelli. Ciao!